sabato 27 giugno 2009

richard brautigan

UN

questa è una piccola scheda su richard brautigan,scrittore facente parte della beat generation,quella di kerouac,corso,ginsberg..scrittore straordinario..
tra i suuoi libri,vi consoglierei "american dust"..sostanzialmente il testo sul passaggio all'età adulta,sulla perdita dell'innocenza..scritto commovente

5 commenti:

malesangue ha detto...

ciao, un mio amico mi ha segnalato il tuo blog. con brautigan hai fatto centro nel mio cuore: citando 'american dust', che è il primo che ho letto, mi hai annichilito.

spero che marcos y marcos ripubblichi - o magari isbn - 'pesca alla trota', che ho trovato solo dopo molte sofferenze.

e adesso, pubblicità: ti segnalo l'intervista che ho fatto a enrico monti, traduttore di richard brautigan per isbn. siccome non riesco a mettere il link, dovresti cercarla nella sezione 'interviste a persone'.

ciao

marco

brazzz ha detto...

ciao marco
scusa ma ho visto solo ora il tuo post.su che sito trovo questa intervista?
io sto leggendo tutto brautigan in questo periodo..d'altronde son seriale in questo campo..tutto simenon,tutto dick,tutto mccarthy,evia così..ho letto willard e i trofei del bowling,poi il poliziesco.non ricordo il titolo..deliziosi..la trota nob riescoma trovarlo..ma american dust è meraviglioso,una dei libri più commoventi che abbia letto..questa descrizione del passaggio all'età adulta,della sconfitta,della rassegnazione al doversi portar dentro un evento drammatico per sempre..splendido..
spero tu abbia trovato altro nel blog,tipo musica che ti piace,o trailer di film che amo,o di scrittori
a presto ciao

malesangue ha detto...

dovresti arrivare al mio blog cliccando su malesangue nell'altro commento, e poi lì cercare nella sezione 'interviste a persone'.

purtroppo non riesco a linkarla qui.

di brautigan ho divorato tutto, a novembre dovrebbe uscire watermelon sugar. ti consiglio anche 'una donna senza fortuna', è il primo che ho letto.

sto guardando il tuo blog a poco a poco... come gusti ci siamo!

marco

brazzz ha detto...

sto finendo la casa dei libri..i capitoli in cui son dalmedico messicanoper l'aborto son magnifici..il prox che ho sul comodino è proprio la donna senza fortuna..comunuqe,mi piace,oltre alla levità nella scrittura,anche la capacità di scherzar sui generi,come in sognando babilonia(considera che sdoro il noir e l'hard boiled)
a gusti ci siamo?bene..a te che piace?
proverò ad entrar nel tuo blog
ciao roberto

brazzz ha detto...

ciao marco,ho letto l'intervista,interessante..se burton facesse un film da,che ne so.,il msotro,o willard e i trofei,o da sognando bsbilonia,sarebbe magnifico
volevo postare,ma come si fa?ho cliccato su leave a comment,ma non succede nulla
mi spieghi?abbi pazienza,son scaerso col pc
trovata musica buona nel blog<'
ciao