lunedì 23 novembre 2009

Siouxsie and the Banshees - Spellbound - Live 1981

qui siam tornati davvero indietro nel tempo

6 commenti:

modesty ha detto...

I LOVE siouxie. I simply do.

brazzz ha detto...

bè, la vidi quell'anno..insomma,nula di che..israel bellissima per iniziare,poi ..mm..nula di che vista la media delle cose che vidi in quel periodo

ReAnto ha detto...

..altro che le smorfiosette di oggi...iiiisraeel ...iiisraeeel

brazzz ha detto...

bè..di quelle di oggi mi piace,non sempre,polly jean
altri menti guardatevi la bittova..lo so che la posto sempre,ma insomma...

fumettidicartarchivio ha detto...

Il pop di Siouxsie, e specialmente dei Banshees, era - imho - sopraffino, per i tempi; almeno sino al quarto, sontuoso album. Poi, come quasi sempre succede per il pop, si è persa per strada tra contratti capestro e manfrine da rockstar. Ma i primi 4 album non sono "così-così" o "meglio di niente": sono dei gran bei dischi, importantissimi per l'epoca, che possono piacere o meno, ma importantissimi e musicalmente validi.
Sempre beninteso che siamo nel campo del pop, oscuro, ma pop. (Anche se sulla "poppitudine" dei primi 2 album in effetti qualcosina da ridire ce l'avrei...)

brazzz ha detto...

ciao roland..vero quel che dici..i primi 4 album,fino a juju,son sontuosi..pop fino a un certo punto,direi..io criticavo l'esibizione live..la vidi ai tempi di juju,mi pare,o di kaleidoscope(bellissimo disco)..e fu mediocre assai..ma quell'anno vidi anche devo,talking heads,pere ubu,liquid liquid,polyrock,ecc.ecc.
insomma ero difficilino da accontentare..eheh bei tempi